E' uscita qualche mese l'ultima release di WordPress 5.5.1, il software CMS open source che alimenta il 38% dei siti web in rete. Come dice lo slogan che accompagna questa release di WP si punta a migliorare:

  • Velocità
  • Ricerca
  • Sicurezza

Le caratteristiche del server web raccomandate sono:

  • Versione 7.4 o superiore di PHP
  • Versione di MySQL 5.6 o superiore, oppure MariaDB 10.1 o superiore.
  • Consigliati anche Apache o Nginx come opzioni affidabili e robuste per l'esecuzione di WordPress, ma nessuna delle due opzioni è obbligatoria

Si punta sulla velocità e siccome le immagini incidono fortemente sui tempi di caricamento di un sito web, ecco integrato nativamente il Lazy Loading delle immagini. Indicizzazione su Google potenziata con la Sitemap XML per i motori di ricerca integrata nel core del CMS. Sicurezza migliorata con gli aggiornamenti di temi e plugin automatica e semplificata.

Oltre a questo è stato potenziato l'editor visuale Gutemberg per creare e gestire pagine sempre più ricche e complesse. E per gli sviluppatori fra le altre cose sono state introdotte wp_opcache_invalidate()redirect_guess_404_permalink() e la nuova libreria di PHP Mailer 6.1.6. Inoltre il codice risulta maggiormente editabile grazie agli Endpoints di blocco. Anche i web designer hanno benefici con le migliorate funzionalità di templating di get_header(), get_footer(), get_template_part().