FAQ

Le domande più frequenti sui siti web

Abbiamo raccolto le domande più frequenti che ci sono state poste riguardo la realizzazione di siti web nella speranza che possiate trarne vantaggio e trovare risposte alle vostre domande riguardo tutti i nostri prodotti e servizi.

Siti internet

Motori di ricerca

Domini



Le risposte alle domande frequenti

SITI INTERNET

Quanto costa un sito Web?
Il costo totale di un sito web dipende da un certo numero di fattori:
Il progetto grafico, la complessità delle interazioni, la quantità di materiale che si desidera inserire, il tipo di tecnologia impiegato nella realizzazione del sito, le lingue, il web marketing, l'assistenza tecnica, l'hosting. Il costo di un sito dipende fondamentalmente dal suo progetto, quindi non è possibile avere un prezzo standard definito. Ogni sito è differente dagli altri grazie al nostro lavoro su misura. Chiedici un preventivo gratuito e non impegnativo o comunicaci il tuo budget, e ti presenteremo la nostra migliore offerta.
Devo pagare ogni anno per il mio sito web realizzato da Freelandia?
No! Il sito viene pagato una volta sola alla sua realizzazione. Soltanto il nome a dominio, l'hosting sul server con i relativi servizi associati andrà rinnovato annualmente.
Esiste un canone annuale di mantenimento del sito?
Si, esiste un canone annuo di assistenza che il cliente può sottoscrivere, che comprende un certo numero di ore mensili per aggiornare il sito durante il corso dell'anno.
Cosa succede se dovessi decidere di disdire la realizzazione del sito?
Se il lavoro dovesse essere disdetto dopo la firma del contratto, Freelandia tratterrà l'acconto versato. Se il lavoro viene disdetto a lavoro inoltrato verrà applicata una penale pari al 30% del saldo finale, oltre l'acconto.
Chi detiene i diritti dei siti che Freelandia realizza per i suoi clienti?
Il cliente detiene i pieni diritti di utilizzazione economica sul sito e sui file che lo compongono, salvo diversi accordi scritti. Il cliente può richiedere in qualsiasi momento (ad es. in caso di cambio del maintainer e/o provider) un backup del database e tutto il materiale fotografico. Rimangono di esclusiva proprietà di Freelandia i files sorgenti e quelli del CMS, che non vengono ceduti per nessun motivo.
Quali sono le vostre modalità di pagamento per la realizzazione di un sito web?
In base alle specifiche esigenze del Cliente, possiamo concordare modalità di pagamento personalizzate, ma solitamente prevediamo tre rate di pagamento: un acconto pari al 30% dell’intero valore all’accettazione e firma del preventivo/contratto; il 40% del valore a metà del lavoro; il restante 30% alla consegna del lavoro.
Quanto tempo serve per la realizzazione di un sito internet?
Le tempistiche medie sono di circa una settimana per un sito vetrina, ma ovviamente dipende dal progetto da realizzare: per un sito semplice è sufficiente 1 settimana, mentre per siti complessi ci vogliono anche 3-6 mesi. Per velocizzare il lavoro, è fondamentale la piena collaborazione del cliente nel fornire tutto il materiale necessario alla realizzazione ed avere le idee chiare su cosa deve fare il sito web.
Qual è la differenza tra un sito statico e un sito dinamico?
Un sito statico è HTML puro e le modifiche/aggiornamenti vanno fatti manualmente da Freelandia, operando direttamente sul codice. Generalmente, le operazioni di modifica delle pagine web sono eseguite solo con un contratto di assistenza tecnica. Il sito dinamico o aggiornabile poggia su un sistema di gestione, tecnicamente chiamato Content Management System (CMS) che consente, anche a persone senza conoscenze tecniche, di inserire, modificare o cancellare i contenuti, tenendo invariata la parte strutturale. E' per siti in cui le informazioni sono notevoli e cambiano frequentemente: news, eventi, offerte, informazioni aziendali, cataloghi prodotti.
Che cosa è un sito in Flash?
Con l’espressione sito in Flash si intende un sito creato con il programma Adobe Flash (fino a poco tempo fa Macromedia Flash). Questo software consente la creazione di animazioni vettoriali, di giochi e la gestione di piattaforme di streaming audio/video. I siti Flash si distinguono per la grande qualità delle animazioni e per l’ottima interazione con file audio e video. Per contro, un sito realizzato in Flash non è gestibile ed ha grossi problemi di indicizzazione dei motori di ricerca.
Come posso sapere se il mio sito internet viene visitato?
Se hai richiesto il servizio statistiche, avrai la possibilità di leggere comodamente da casa tua le statistiche del tuo sito web, con dati aggiornati in tempo reale sulle visite. Ti sarà possibile conoscere il numero totale di visite giornaliere, settimanali e mensili, quali sono le pagine più visitate, da quali motori di ricerca provengono gli utenti, quali browser usano per navigare, etc.

MOTORI DI RICERCA

Cosa bisogna fare per essere presenti su di un motore di ricerca?
La Segnalazione di un sito su di un motore di ricerca avviene mediante la compilazione di moduli indicati dagli stessi motori, oppure linkando il sito da un altro sito. Segnalare il sito è il primo ed il più importante passo per garantire l'indicizzazione del proprio sito. E' importante assicurarsi prima di segnalare un sito sui motori di ricerca che lo stesso sia stato adeguatamente ottimizzato per essere posizionato al meglio.
Cosa significa indicizzare un sito web?
Per indicizzazione si intende l'inserimento di un sito web nel database di un motore di ricerca. L'indicizzazione permette ad un sito di comparire tra i risultati delle ricerche in risposta alle ricerche degli utenti.
Che differenza c'è tra indicizzazione e posizionamento?
L'indicizzazione consiste nella sola presenza di un sito sul motore di ricerca. Il posizionamento è un'attività di ottimizzazione del sito web per raggiungere le prime posizioni nei motori di ricerca per determinate ricerche, garantendo quindi un maggior traffico verso il sito.
Quando il sito è on line è visibile sui motori di ricerca?
Tendenzialmente no. Nella maggior parte di casi, la sola messa on line di un sito non garantisce anche l'indicizzazione nei motori di ricerca e soprattutto non significa essere posizionato nelle ricerche per le parole chiave del tuo settore. E' necessaria definire una strategia di web marketing per favorire la visibilità su internet e di conseguenza avere molte visite.
Quanto tempo ci vuole prima che il mio sito sia ben posizionato sui motori di ricerca?
Dalla messa in linea di un sito Internet al raggiungimento di risultati rilevanti di traffico con le metodologie di posizionamento tradizionali possono passare diversi mesi, in conseguenza dei tempi di passaggio degli "spider" dei motori, della concorrenza, dell'ottimizzazione, del numero di back link, della rilevanza del sito, dell'authority del dominio, dell'attività social, della genericità delle keywords.
Quali garanzie di indicizzazione e di posizionamento nei Motori di Ricerca offrite?
Garantiamo l'indicizzazione, ma non garantiamo alcun risultato di posizionamento.
Contrariamente a ciò che viene dichiarato, nessuno è in grado di garantire un posizionamento ai vertici dei motori di ricerca perché nel processo è coinvolta una terza parte che ha il totale controllo: i motori di ricerca. Ciò che possiamo garantire è il nostro impegno costante e trasparente nella selezione delle parole chiave, nella redazione dei testi e nell'ottimizzazione SEO delle pagine al fine di rendere il vostro sito ottimale per il posizionamento in base agli algoritmi attualmente utilizzati dai motori di ricerca.
Una volta posizionato, per quanto tempo il mio sito sarà nelle prime posizioni sui motori di ricerca?
La durata di una buon "piazzamento" su di un motore di ricerca, ovvero nella prima pagina di risultati o comunque almeno nelle prime tre pagine, è strettamente legata alla competizione che esiste sulle parole chiave utilizzate.
Una costante attività di ottimizzazione SEO delle pagine del sito ed un rinnovo costante dei contenuti costituiscono sicuramente i mezzi più efficaci per migliorare e/o mantenere la posizione ottenuta.
Cos'è una campagna Pay per Click (PPC)?
Una campagna Pay per Click (ad es. Adwords, Facebook ads, ecc.) consiste nella creazione di annunci pubblicitari che verranno visualizzati tra i risultati delle ricerche sui motori stessi o su risorse selezionate, in corrispondenza di determinate chiavi di ricerca inserite dall'utente e liberamente impostabili dall'inserzionista. Il posizionamento Pay per Click può garantire risultati immediati, in quanto passano pochi minuti dall'inserimento degli annunci, alla loro effettiva visualizzazione, ma a lungo termine, esso presenta costi maggiori del posizionamento tradizionale: è quindi utile pianificare l'uso di questo strumento, facendovi ricorso ad esempio in fase di lancio del sito, per un evento o in particolari settori, quali il turismo.
Quali parole chiave devo scegliere per migliorare la visibilità nei motori di ricerca del mio sito?
Le parole chiave da scegliere sono quelle legate al proprio settore di interesse e al sito da promuovere. Attraverso un'analisi iniziale delle parole chiave maggiormente ricercate dagli utenti per quel settore, e discutere con il cliente come operare e su quali parole iniziare l'attività. Noi ti presenteremo sempre un'analisi completa e un keywords plan su misura.

DOMINI

Che differenze ci sono tra .IT, .COM, .NET e le altre estensioni?
Non ci sono differenze sostanziali salvo la competenza territoriale dell’Authority a cui fanno riferimento. Le diverse estensioni sono nate per indicare la nazionalità o una particolare caratteristica del dominio stesso (.COM = ente commerciale, .ORG = organizzazione ecc.).
Attualmente hanno perso la loro connotazione originaria e moltissime aziende italiane adottano indifferentemente le varie estensioni.
La scelta migliore è quella di registrare sia il dominio .it sia quello .com, se questi sono ancora liberi. Anche se sono nate tantissime estensioni legate alle attività, che però hanno ancora poca diffusione e costi più alti (ad es. .mobi, .tv, .travel)
A chi appartiene il dominio acquistato?
L'acquisto di un dominio prevede la completa proprietà da parte del cliente, che può farne ciò che vuole, nel rispetto delle leggi italiane vigenti, a partire dalla sottoscrizione del contratto e finchè rinnova il dominio stesso.
Che nome scelgo per il mio dominio?
E' preferibile scegliere quando possibile un nome di dominio semplice, breve, univoco, non cacofonico, distintivo, magari che contenga una keyword importante per la tua attività. La scelta del nome è molto importante. I nomi corti sono più facili da ricordare, più rapidi da digitare, ma ormai sono davvero pochi a disposizione. Il nome dovrebbe dire qualcosa dell'attività dell'azienda, più che essere legata al nome della ditta, chiaramente se questa non è immediatamente riconoscibile. Inoltre bisogna tener conto che i nomi scelti potrebbero non essere liberi. ti consigliamo sempre al meglio, dopo aver fatto le ricerche e l'analisi necessaria.
Un nome a dominio può essere modificato?
No, La modifica di un nome di un proprio dominio equivale alla registrazione di un nuovo dominio, con tutta la procedura del caso.
Quanto costa registrare un dominio?
Il prezzo varia in base all'estensione scelta.
Quanto tempo occorre per registrare un dominio?
Dal momento in cui la richiesta viene inoltrata all’Authority, i giorni necessari per il completamento della registrazione variano da 1 a 5.
Devo rinnovare la registrazione del dominio ogni anno?
Sì il dominio va rinnovato ogni anno con tutti i servizi annessi.
Ho già un dominio registrato cosa posso fare?
Possiamo gestire noi il dominio, occupandoci del trasferimento, oppure possiamo mantenerlo presso il fornitore con il quale si è sottoscritto il contratto, se quest'ultimo consente la gestione dei DNS.