Esempio di realtà aumentata in una pinacoteca

Nel nostro percorso di studio e sviluppo di Interfacce Naturali (NUI) e sul design di interfaccia, abbiamo cominciato ad applicare i principi di Realtà Aumentata (AR) nel contesto museale. Questa tecnologia migliora l'esperienza di visita in un percorso espositivo, infatti un oggetto può essere arricchito, contestualizzato e reso interattivo con delle informazioni multimediali.Il museo diventa un contenitore integrato, un vero e proprio hub cultural e interattivo. 


con la realtà aumentata possiamo: 

  • Confrontare gli oggetti;
  • Ricostruire reperti in 3D;
  • Creare scenari virtuali;
  • Contestualizzare ed ottenere dettagli importanti;
  • Creare dei percorsi tematici;
  • Spiegare la storia dell'oggetto;



+Giuliano Ciari
Project Manager @
Keyweb
Pc Planet
Art-Museum